Chi siamo

I paesi capaci di reggere  nell’attuale difficile situazione economica sono quelli maggiormente capaci di innovare per adeguarsi ad un mondo sempre più complesso e  mercati imprevedibili. Le startup e le imprese innovative sono, più delle altre, in grado di vincere le sfide e di creare nuova occupazione, che rappresenta uno dei maggiori problemi del nostro Paese. Negli Stati Uniti, ad esempio, a fronte di una contrazione di 1 milione di occupati nelle imprese tradizionali si è verificato un incremento di occupazione di 3 milioni nell’ambito delle nuove imprese. Per venire in Europa, la Germania è il paese che ha dimostrato maggior capacità di nuove iniziative economiche in settori manifatturieri avanzati, evitando la concorrenza dei paesi emergenti grazie alla capacità di creare percorsi virtuosi che facilitano il passaggio delle idee nate nei laboratori universitari all’industria.

La capacità di creare un ambiente favorevole alle startup innovative è uno degli obiettivi del secondo decreto sviluppo, trasformato in legge il 18/12/2012.
A livello locale la Regione Toscana ha identificato una serie di agevolazioni per favorire la nascita e la creazione di nuove impresi di giovani e donne.
A prescindere da questi provvedimenti la crisi ha favorito e sta favorendo la nascita di nuove iniziative di successo che non sempre sono adeguatamente evidenziate.

Per questo abbiamo deciso di dare visibilità, fra l’altro:
-alle startup nate negli ultimi tempi in Toscana
-ai provvedimenti (locali e nazionali) e ai luoghi per favorirne la nascita e lo sviluppo
-ai soggetti privati che le finanziano (seed capitale, business angel, venture capitalist…)
-alle news su bandi, finanziamenti, attività di formazione
-a imprese sul mercato capaci di raccogliere la sfida dell’innovazione
-a storie di singoli innovatori
-a idee innovative

Per farlo abbiamo scelto soprattutto il racconto di storie, realizzato attraverso video interviste, che diano conto dei successi, ma anche delle difficoltà da superare.

Disponiamo già di due contenitori: Toscanaweb.tv dove sarà creata un’area dedicata e il blog innovareintoscana.it; i contenuti verranno attraverso i principali social media  (facebook, twitter, linkedin…) e le comunità varie di startupper dedicate alle startup e all’innovazione

Partiamo dalla Toscana, ma non ci fermiamo qui
La situazione della Toscana è simile a quella di molte regioni italiane dove alla capacità di innovazione non corrispondono visibilità e attenzione adeguati. Si finisce così per dare dell’Italia una visione stereotipata e immobile che non corrisponde al fermento, alle intelligenze, alle competenze, alle potenzialità presenti. Gli italiani sono grandi innovatori ma spesso  scarsamente riconosciuti in patria; diventano noti solo quando riescono ad affermarsi all’estero. Ci piacerebbe invece contribuire a far diventare interessanti le storie di innovatori, di imprenditori e di ricercatori che lavorano sul nostro territorio o anche che, andando all’estero, continuano a mantenere un legame o cercano di ritornare portando la loro esperienza.
Partiamo dalla Toscana perché è la regione in cui viviamo, ma anche perché è emblematica di tante realtà locali a cui vorremmo estendere il nostro campo di azione. Non abbiamo infatti intenzione di fermarci qui: cerchiamo partner  per poter estendere il progetto anche in altre regioni e, per aumentare la portata delle voci degli innovatori a livello internazionale.

Ci proponiamo dunque di collaborare, mettendoci  in rete, con altre realtà, enti, associazioni, gruppi, persone, interessate come noi all’innovazione.